Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
agosto  2014
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
28 29 30 31 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Percorso di navigazione

Percorso: Home / Strutture comunali / Museo Civico Archeologico

Museo Civico Archeologico

Via Roma, 24
Telefono: 0578269261 - 269212
E-mail: museo@comune.sarteano.si.it

Il Museo, ubicato nel cinquecentesco Palazzo Gabrielli, a pochi passi dalla piazza principale del paese, ospita in gran parte materiali provenienti dalle numerose necropoli etrusche del territorio comprese in un arco cronologico che va dal IX al I secolo a.C.

Di notevole interesse sono gli ossuari canopici del periodo orientalizzante, in particolare la ricostruzione della tomba a camera di Macchiapiana con doppia sepoltura e canopo femminile su trono con la bipenne come insegna di potere.
Tra i reperti spiccano il bel cippo tardo arcaico di pietra fetida di Sant'Angelo con le scene di un funerale etrusco e le ceramiche dipinte di V e IV secolo a.C. della necropoli della Palazzina.
Tutto il piano inferiore è stato appena ampliato e allestito per ospitare le recenti scoperte nella necropoli delle Pianacce, con una sala interamente dedicata alla ricostruzione scenografica a grandezza naturale della straordinaria tomba dipinta di IV secolo a.C. detta della Quadriga Infernale con l'innovativa tecnica delle stampe digitali su intonaco delle pitture.

Il visitatore può così immergersi nell'atmosfera dell'importante monumento che, per motivi di conservazione, è visitabile solo una volta la settimana.
Sono poi esposte le recentissime scoperte del maggior numero di sculture in pietra fetida provenienti da scavi moderni: cippi decorati a rilievo, una statua maschile semidistesa e l'eccezionale gruppo cinerario con Vanth. Inoltre le ceramiche attiche a figure nere e rosse e gli oggetti di lusso, come la bella collana d'oro o il manico in osso di un bastone rituale, mostrano la ricchezza delle famiglie aristocratiche della zona.
Anche in epoca romana continuò l'occupazione legata all'uso delle acque termali, come documentano le lastre campana da Colombaio o il severo ritratto di epoca giulio-claudia.

Cippo  Colombaio


Le visite alla Tomba della Quadriga Infernale, si svolgono ogni sabato per tutto l'anno, su prenotazione obbligatoria da effettuarsi esclusivamente presso il Museo Civico archeologico di Sarteano al numero di telefono 0578269261 - 0578269212 o all'indirizzo: museo@comune.sarteano.si.it.

Per altre informazione consulta il sito: www.museosarteano.it

Tomba Macchiapiana

Direttore Museo Civico Archeologico: Alessandra Minetti
Telefono: 0578269212 Fax: 0578269208
E-mail: a.minetti@comune.sarteano.si.it

 

Menu dei collegamenti di utilità